Con il Comunicato del 9 gennaio 2019 il Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione ha informato che è stato differito al 15 aprile 2019 l’avvio del sistema dell’Albo dei commissari di gara, prima previsto al 15 gennaio.

 L’ANAC ha ritenuto che, allo stato, il numero degli esperti iscritti all’Albo non consente di soddisfare le richieste stimate in relazione al numero di gare previste.

 Pertanto, tenuto conto, peraltro, che il quadro normativo non sembra consentire la possibilità di nominare i commissari con modalità diverse da quelle descritte all’art. 77 per i casi di assenza e/o carenza di esperti, l’Autorità ha ritenuto necessario, per evitare ricadute sul mercato degli appalti, differire il termine di avvio del sistema dell’Albo dei commissari di gara al 15 aprile 2019.

Link alla fonte

image_pdf